Frontiera TV
‘Giochiamo in Italiano’, dizionario per piccoli migranti

Lo strumento didattico realizzato dal Centro Studi Diomede di Castelluccio dei Sauri

pubblicato il 21/12/2012
vai alla scheda
torna indietro
‘Giochiamo in Italiano’, dizionario per piccoli migranti

Lo strumento didattico realizzato dal Centro Studi Diomede di Castelluccio dei Sauri

di Emiliano Moccia

Un quaderno colorato e pieno di disegni destinato ai bambini stranieri che vogliano imparare l’italiano. Un prezioso strumento didattico frutto dell’impegno collettivo dei tanti volontari che in questi anni hanno svolto attività di alfabetizzazione nel cosiddetto ‘triangolo del pomodoro’, dove d’estate arrivano tanti migranti per lavorare nei campi. Specialmente rumeni e polacchi, che il più delle volte si portano dietro le loro famiglie. Bambini compresi.

Lo sanno bene i volontari del Centro Studi Diomede di Castelluccio dei Sauri, che da 15 anni, ogni estate, organizzano dei corsi di italiano per favorire l’apprendimento della nostra lingua. Di qui, l’idea di appuntare al meglio questa esperienza di integrazione sociale attraverso la realizzazione di ‘Giochiamo in Italiano’, un dizionario ricco di immagini, di disegni che con immediatezza raccontano e fanno conoscere ai piccoli migranti i luoghi della vita. Le diverse situazioni della quotidianità: la scuola, la strada, la cucina, il mare, il corpo umano. Il quaderno è stato illustrato da Tiziana Boscaino che ha seguito gli spunti indicati dai volontari del Centro Studi Diomede, come spiega il presidente Michele Paglia.














 
regione puglia
provincia di Foggia
commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.