Frontiera TV
Adriana, la mediatrice culturale albanese che aiuta i migranti nell’integrazione

Gli Sportelli Integrazione sono attivi a Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia

pubblicato il 20/03/2012
vai alla scheda
torna indietro
Adriana, la mediatrice culturale albanese che aiuta i migranti nell’integrazione

Gli Sportelli Integrazione sono attivi a Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia

di Emiliano Moccia

"Capire i bisogni e le necessità dei migranti che vivono nel territorio. Offrire loro le informazioni utili per accedere ai servizi sociali e sanitari. Accompagnarli nelle strutture in cui possono ricevere ogni tipo di aiuto e sostegno. Fornire la modulistica indispensabile per ogni qual tipo di domanda. In poche parole: favorire concretamente l’integrazione socio-economica dei cittadini stranieri”

Adriana Nelaj viene dall’Albania. Vive in Italia da oltre 15 anni e collabora con sindacati, Tribunali, Associazioni, enti pubblici. Ha sempre vissuto in Puglia e sa bene quanto sia difficile per un migrante inserirsi, integrarsi, trovare un proprio spazio nella società. Per questo, è ben felice di mettere a disposizione degli altri la sua esperienza presso lo Sportello Integrazione Immigrati avviato dall’Ambito Territoriale di Margherita di Savoia. E’ qui, infatti, che Adriana svolge l’attività di mediatrice culturale con l’obiettivo di favorire l’integrazione socio-sanitaria-culturale dei migranti.

Gli Sportelli gestiti dalla mediatrice culturale al momento sono aperti tre giorni alla settimana: a Margherita di Savoia ogni lunedì dalle ore 9 alle ore 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 (tel. 0883/659109); a Trinitapoli il martedì dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 19 (tel. 0883/620431); a San Ferdinando di Puglia il giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 (0883/636334).














 
regione puglia
provincia di Foggia
commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.