Frontiera TV
Arcigay, approdi sicuri per i diritti dei migranti omosessuali

Il presidente Paolo Patanè spiega i servizi e le attività a disposizione delle persone straniere LGBT

pubblicato il 21/11/2011
vai alla scheda
torna indietro
Arcigay, approdi sicuri per i diritti dei migranti omosessuali

Il presidente Paolo Patanè spiega i servizi e le attività a disposizione delle persone straniere LGBT

L’Arcigay Nazionale è da sempre in prima fila nella tutela dei diritti e nel contrasto alle forme di discriminazioni. Che nel caso dei migranti possono diventare anche multiple: per il colore delle pelle, per il fatto di essere stranieri e per il proprio orientamento sessuale. Paolo Patanè, presidente del sodalizio nazionale, in occasione della presentazione del comitato promotore Arcigay Foggia, ha fornito importanti spunti di riflessione sul tema.

In questi anni, in Italia, numerosi migranti hanno ottenuto lo status di rifugiato o il permesso di soggiorno per protezione sussidiaria in quanto omosessuali. Ritrovandosi a vivere, quindi, in contesti culturali profondamente diversi dal loro Paese d’origine. Arcigay, dunque, è impegnata nel fornire informazioni ed orientamento alle persone LGBT rispetto ai documenti necessari che servono alle persone straniere riguardo l’ingresso ed il soggiorno in Italia, sul diritto di asilo e sulla tutela dei diritti fondamentali tra cui quelli legati alla salute garantiti anche a coloro che non sono in regola con le norme di soggiorno in Italia. In particolare, l’associazione ha seguito ed assistito diverse persone che hanno presentato domanda di protezione internazionale supportandoli sulla preparazione della domanda e in alcuni casi anche aiutandoli rispetto ad alloggio, attività di integrazione e sostegno legale e sociale.

L’attività viene realizzata anche in collaborazione con altri soggetti che si occupano di immigrazione, asilo o tutela delle persone LGBT. Particolare attenzione è rivolta anche a sensibilizzare altre realtà sulle problematiche delle persone migranti LGBT ad esempio sul diritto di asilo e sulle seconde generazioni. Per informazioni potete scrivere a migra@arcigay.it e per urgenze chiamare il 348/7669298 .

Arcigay














 
regione puglia
provincia di Foggia
commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.