Frontiera TV


4 dicembre 2017
Bari, al via la ’Settimana della cultura italo polacca’ nel segno delle nozze tra Bona Sforza e Sigismondo
Dal 4 al 10 dicembre una serie di iniziative culturali per rinsaldae i legami storici, turististici e religiosi Bari, al via la ’Settimana della cultura italo polacca’ nel segno delle nozze tra Bona Sforza e SigismondoL’Istituto Polacco di Roma, l’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma e l’Associazione Pugliese Italo Polacca, in collaborazione con Il Polo Museale della Puglia, l’Università degli Studi ’Aldo Moro’ di Bari e l’Ente Nazionale Polacco per il Turismo hanno organizzato la ’Settimana della cultura italo polacca’ che si terrà a Bari dal 4 al 10 dicembre 2017. L’evento, che ha ottenuto il patrocinio del Presidente del Senato della Repubblica di Polonia, dell’Ambasciata di Polonia, del MIBACT, della Regione Puglia e del Comune di Bari, nasce per ricordare il 500° anniversario delle nozze tra Bona Sforza e Sigismondo di Polonia (celebrate a Napoli il 6 dicembre 1517, in onore di San Nicola) e rinsaldare i legami storici, culturali, economi, turistici e religiosi che da secoli uniscono l’Italia, ed in particolare la Puglia, alla Polonia.

Il ricco e articolato programma della ’Settimana della cultura italo polacca’ sarà aperto dalla cerimonia di inaugurazione che si terrà lunedì 4 dicembre, alle ore 17, nel Castello Svevo di Bari alla presenza di autorità civili e religiose italo polacche. È prevista la presenza del viceministro degli Esteri della Polonia Jan Dziedziczak. Per motivi di sicurezza alla cerimonia si accederà solo per inviti e saranno ammessi solo giornalisti provvisti del tesserino professionale.
Di grande rilevanza anche l’incontro-dibattito in programma martedì 5 dicembre, alle 17.30, al Museo Diocesano di Bari sul beato padre Jerzy Popiełuszko, il sacerdote polacco ucciso dal regime comunista il 19 ottobre 1984. Interverranno l’Ambasciatore Polacco presso la Santa Sede Janusz Kotański, don Nicola Bux, don Michele Bellino, Aneta Banasik e Antonio Mercurio.

Mercoledì 6 dicembre sarà la giornata dedicata a Bona Sforza. Si inizia, in mattinata, con il convegno sul tema ’Bona Sforza regina di Polonia e Principessa di Bari. Politica, società, cultura’ che si terrà alle 10 al Palazzo Ateneo dell’Università di Bari, con la partecipazione di Pasquale Cordasco, Angelantonio Spagnoletti, Monika Werner, Agnieszka Bender, Zbigniew Kadłubek, Janina Janas e Antonio Mercurio. Alle 14.30 presso il Castello Svevo di Bari ci sarà la riproposizione del banchetto celebrativo realizzato per le nozze di Bona Sforza, da parte degli alunni dell’istituto ’Ettore Maiorana’ di Bari. Anche a questo evento si accede per invito e saranno ammessi i giornalisti con tesserino professionale.
Spazio anche al cinema con la rassegna dedicata al meglio della cinematografia polacca in programma, dal 4 al 7 dicembre, al Cineporto. Nel centro polifunzionale per gli studenti dell’Università di Bari, in collaborazione con il Centro linguistico d’Ateneo diretto dalla professoressa Patrizia Mazzotta, il 5 dicembre si terrà il convegno su ’La promozione e la diffusione della lingua e della cultura polacca in Italia: le attività dell’Istituto Polacco di Roma, dei centri linguistici e delle associazioni italo-polacche’.



allegati:
Nessun allegato presente









commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.