Frontiera TV


12 ottobre 2017
Ius Soli, l’Ambasciata di Pace presso Palazzo Dogana di Foggia aderisce allo sciopero della fame
Adesione a staffetta per il movimento nonviolento che raggruppa le realtà pacifiste della Capitanata Ius Soli, l’Ambasciata di Pace presso Palazzo Dogana di Foggia aderisce allo sciopero della fameL’Ambasciata di Pace presso Palazzo Dogana di Foggia aderisce allo sciopero della fame ‘a staffetta’ e alla manifestazione di venerdì 13 ottobre davanti a Roma, a davanti a Montecitorio, per la rapida approvazione della legge sullo ‘ius soli’. “Continuando un’azione nonviolenta che ci ha visti già impegnati in un precedente sciopero della fame nella campagna ‘un uomo, un voto’, per il diritto di voto amministrativo degli stranieri residenti da almeno 5 anni; in linea con il sostegno totale all’iniziativa ‘Ero straniero’, proposta di legge popolare per l’abolizione della Bossi-Fini; nel quadro del nostro impegno per una società basata sui valori di pari dignità, libertà e diritti degli esseri umani, fondamento del primo articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo; nell’ottica dello spirito di solidarietà e fratellanza con cui gli uomini e le nazioni sono tenuti ad agire fra loro, come stabilito nel preambolo del trattato istitutivo dell’ONU; in altre parole, per promuovere una vera politica di pace sul territorio e nel mondo intero; consideriamo l’estensione della cittadinanza un passo assolutamente doveroso e necessario, e chiediamo con forza di non rimandare ulteriormente una legge che sta aspettando veramente da troppo tempo”.

allegati:
Nessun allegato presente









commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.