Frontiera TV


1 agosto 2017
’Amina’, quando la musica è multiculturalità ed integrazione. Al via le riprese
Il 3 agosto a Monte Sant’Angelo la presentazione del documentario di Luciano Toriello e Annalisa Mentana ’Amina’, quando la musica è multiculturalità ed integrazione. Al via le ripreseAvrà luogo il prossimo giovedì 3 agosto 2017 a partire dalle ore 18.00, presso la Sala conferenze della Biblioteca Comunale ’C. Angelillis’ di Monte Sant’Angelo, la conferenza stampa che annuncia l’inizio delle riprese di ’Amina’, documentario prodotto e per la regia di Luciano Toriello con il contributo di Ente Parco Nazionale del Gargano e di Fondazione dei Monti Uniti di Foggia. Le riprese del documentario, da un trattamento di Annalisa Mentana su un soggetto scritto in tandem con lo stesso Toriello, vedranno il via a partire dalla seconda metà di agosto ed avranno luogo quasi interamente a Monte Sant’Angelo e nelle zone limitrofe alla città di San Michele.

Al centro del documentario, una storia di multiculturalità ed integrazione attraverso il linguaggio universale della musica. ’Amina’, protagonista del film, è una bambina di Monte Sant’Angelo, nata da un matrimonio misto italoafricano. Assane Diop, papà di Amina e chitarrista professionista originario del Senegal, a Monte ha infatti dato il via - insieme a Federico Scarabino, voce e chitarra dello storico gruppo di musica tradizionale del Gargano ’Rione Junno’ - ad un progetto musicale denominato ’Saraabà’, che sintetizza le sonorità dell’Africa con quelle della tarantella del Gargano. A loro si unisce il maestro di tammorra Luca Rossi, anch’egli coinvolto nelle riprese del film. Obiettivo del documentario sarà quello di testimoniare come la musica possa essere un canale privilegiato attraverso il quale, non solo costruire una cultura dell’integrazione e della reciprocità, ma anche elaborare un’identità, un’idea del sé, di cui la piccola Amina diventa metafora vivente.

L’uscita del film è prevista per i primi mesi del 2018. Interverranno alla conferenza stampa: Il regista e produttore Luciano Toriello, il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, i protagonisti Amina Diop, Assane Diop e Federico Scarabino.

allegati:
Nessun allegato presente









commons
commons
commons
CREDITS    GERENZA    CONTATTACI                  © 2009 Euromediterranea s.p.a.